logo

I bambini della miniera, un documentario sulla Marcinelle italiana

Il 4 maggio del 1954, l’Italia vive la sua Marcinelle. A Ribolla, nel grossetano, 43 persone muoiono in una miniera di lignite a causa di un’esplosione di gas.
Una tragedia annunciata, prevista, e che ha lasciato una scia di dolore in un piccolo paese che intorno alla miniera era nato. I bambini della miniera, diretto da Tommaso Santi,
racconta questa storia, dal punto di vista di chi, nel 1954, era solo un bambino. Figli di minatori che dalla miniera hanno avuto la vita segnata.
Il documentario sarà presentato a settembre al Trevignano Film Fest ed  è un coro di piccole storie che insieme compongo un affresco di un’epoca e di un mondo che non c’è più. Il racconto di un paese nato intorno alla miniera, creato di fatto dalla Società Montecatini, il racconto di una tragedia annunciata, di un processo finito senza colpevoli, di una vicenda che ancora è viva nella memoria collettiva.

Kove inoltre organizza proiezioni per scuole, musei, parchi minerari e associazioni (info@kovelab.com)

Qui i primi due minuti del documentario.

I bambini della miniera
ITA – 2016 52 minuti
scritto e diretto da Tommaso Santi
musiche originali Andrea Benassai
color correction Matteo Querci

Realizzato con il contributo di: Regione Toscana, Comune di Roccastrada, Cgil Toscana, Spi-Cgil Toscana, Cgil Grosseto, Spi-Cgil Grosseto, Coop-Unicoop Tirreno, HuntsmanLOC MINIERA 01



I commenti sono chiusi.